Il respiro del Cielo

© Lucy Campbell ~ Celestial Bodies ~ www.lupiart.com

Il respiro è ciò che manifesta l’essenza della Vita.
Entriamo nella Vita con il primo inspiro.
Con l’ultimo espiro lasciamo questa Vita.

Inspirare vuol dire: l’inizio, io sono, mi apro, accolgo. 
Espirare vuol dire: la fine, mi chiudo, lascio andare.
So Ham

E in questo fluire è racchiuso il cammino di qualsiasi esperienza prenda forma su questo Pianeta, in questa dimensione. Il Cerchio sacro dello Zodiaco, infatti, si muove tra la nascita dell’Io, il segno dell’Ariete, e la dissoluzione dell’Io nei Pesci.

In ogni istante il ritmo naturale del respiro ci connette all’essenza della Realtà, che è impermanente e ciclica.

In un tempo nel quale abbiamo perso la connessione con la ciclicità della Natura e quindi con il ritmo naturale delle stagioni, l’Astrologia ci riconnette al ciclo naturale della Vita che pulsa in noi, ed è un prezioso strumento di conoscenza e consapevolezza di noi stessi e della realtà di cui facciamo parte.

L’Astrologia, la Saggezza degli Astri, è il dono fatto dal Cielo agli esseri umani per comprendere il senso del cammino di incarnazione sulla terra.
Il tema natale riflette la posizione dei pianeti nello Zodiaco al  momento della nostra nascita. Negli Astri si riflette il nostro passato, le storie familiari e il nostro karma. E si riflette il progetto della nostra Anima, che ha radici nel passato e si proietta nel futuro.

L’Astrologia ci permette di comprendere meglio le nostre zone d’ombra e i nostri talenti, ci mostra come coltivare le nostre potenzialità, ci svela il progetto di questa vita, e infine ci aiuta a trasformare le difficoltà e a lasciare andare ciò che ha terminato il suo ciclo nella nostra vita personale e relazionale.

L’Astrologia ci parla quindi di impermanenza, che si manifesta nel costante movimento degli Astri, movimento che è dentro e fuori di noi.

E ci parla di interconnessione: ogni elemento del tema Natale ha una sua particolarità, ma acquista significato solo in relazione con il Tutto.
Cosi come ognuno di noi ha una propria originale individualità, ma esiste solo in connessione con tutto ciò che lo circonda, sulla Terra e nel Cosmo.

L’Astrologia ci aiuta a riconoscere come i nostri cicli personali risuonino dei cicli naturali e dei cicli della vita relazionale e sociale intorno a noi.
È importante essere consapevoli di questa connessione per vivere in modo più equilibrato e saggio il nostro cammino sulla Terra.

Il Ciclo Lunare di 28 giorni circa riflette il manifestarsi ciclico di ogni forma vivente. Ogni mese la Luna Nuova accade in un segno zodiacale diverso e segna un nuovo inizio: Sole e Luna congiunti mettono un seme in quella particolare energia, seme che prende forma durante la Luna crescente, si manifesta alla Luna Piena, e comincia a dissolversi in Luna calante fino alla successiva Luna Nuova in un segno diverso.

Questo ritmo naturale incessante di
semina, crescita, pieno sviluppo, decrescita, silenzio
accade in natura ogni mese, ogni anno, ….
ma accade anche dentro di noi.

Troppo spesso non ne siamo consapevoli e forziamo le cose in momenti del mese o dell’anno che non sono in sintonia con i nostri ritmo naturali. L’Astrologia è uno strumento prezioso per conoscere i nostri ritmi naturali e ci aiuta a vivere in sintonia con il progetto della nostra anima scritto nel nostro tema natale.

In questo modo possiamo manifestare la nostra unicità per essere la luce di cui il mondo ha bisogno in questo particolare momento di passaggio, che richiede una profonda trasformazione personale, sociale e spirituale, una nuova relazione tra esseri umani e Madre Terra.

Per informazioni e incontri individuali: annadiluna@gmail.com

“Per quanta discordia, per quanto buio vi sia nel mondo,
dobbiamo essere in grado di servire, di manifestarci
come piccole luci nell’oscurità”.
XVII Karmapa, Urgyen Trinley Dorje