2020, Capricorno ~ Cancro

L’anno 2020 rappresenta un momento di particolare importanza nel nostro cammino di consapevolezza riguardo alle fedeltà familiari che spesso ci inducono a ripetere in modo inconsapevole le storie dolorose e i fallimenti vissuti dalla nostra famiglia.

Si tratta di un processo che è iniziato negli anni Settanta e che ha trovato il suo riflesso nel Cielo con la scoperta di Chirone il 1° novembre 1977.

Nella prima parte del prossimo anno troviamo Plutone, Saturno e Giove in Capricorno, segno che rappresenta la struttura, la legge del Padre, la fedeltà alla tradizione familiare, il karma.

E qui troviamo anche il Nodo Sud, che rinforza tutto ciò che appartiene al passato familiare e karmico.

I Nodi Lunari, che sono uno degli elementi che raccontano del nostro passato familiare e karmico, in questi anni sono tra Cancro (Nodo Nord) e Capricorno (Nodo Sud).
Quindi, ci parlano delle fondamenta sulle quali si fonda la nostra vita (Nodo Sud in Capricorno) e ci connettono con i nostri bisogni emotivi, con il nostro nutrimento, con ciò che rende fertile la nostra vita (Nodo Nord in Cancro).

In questo momento così potente, possiamo sentire  quanto la nostra vita personale sia profondamente intessuta con la vita dei nostri antenati, dei nostri genitori e di tutto l’albero genealogico. E naturalmente con la vita delle generazioni future.

Come dice il maestro zen Thich Nhat Han
Everything we think, we feel and we do has an effect on our ancestors
and on all future generations and reverberates throughout the universe.
(Quel che pensiamo, sentiamo e agiamo ha un effetto sui nostri antenati
e sulle future generazioni e si risuona attraverso l’Universo)

La fedeltà verso noi stessi e ai nostri bisogni, esaltata dall’energia del Cancro e della Luna, è la chiave per la trasformazione, per diventare davvero responsabili delle nostre scelte e della nostra esistenza.
E questo nutre la gratitudine che sorge quando ci rendiamo conto di essere una parte creativa e originale del grande albero familiare, con la sua luce e la sua ombra.

Nel 2020 e in modo particolare durante la prima Luna Piena del 10 gennaio, l’energia del Capricorno (Nodo sud, Saturno e Plutone) ci permetterà di entrare in contatto con le memorie familiari e karmiche, di riconoscerle e di trovare la via per trasformarle in luce, in risorse per aprirci al progetto originale della nostra Anima.

L’energia del Cancro (Nodo Nord, la via che indica la trasformazione) ci riconnette alla Luna, alla qualità dell’Anima capace accogliere e nutrire il bambino interiore, spesso ferito e non riconosciuto, ora capace di attingere alla forza antica del Capricorno per assumersi la responsabilità della propria vita.

In questo processo profondo, che coinvolge tutti noi, siamo sostenuti da Pianeti connessi con le vicende trans-generazionali.
Infatti la Luna Nera e Chirone sono nel segno dell’Ariete e ci donano quell’energia guerriera, indipendente e vitale che alimenta il cammino evolutivo di nuova nascita e rinnovamento.

E l’energia di Nettuno nei Pesci in questi anni ci permette di attraversare questo profondo rinnovamento con un cuore saggio, gentile e compassionevole. Un cuore capace di ri-conoscere il passato familiare e karmico, di accogliere il dolore come parte del cammino dell’essere umano sulla terra e di trasformare questo dolore in Saggezza e Compassione.
Per approfondire, Astri e Meditazione.

Le nostre radici sono immerse nella Luce e nella Gioia,
se siamo consapevoli del nostro passato
e guardiamo ai nostri Antenati
con Gentilezza Amorevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *